Alessandra Montesanto

Laureata in Lettere e Filosofia, insegna Cinema e Linguaggio dei Mass-Media; responsabile dell’Associa-zione Per i Diritti umani con cui organizza e conduce attività nelle scuole, convegni e conferenze di approfondimento, rassegne, mostre.
È caporedattore del giornale online www.peridirittiumani.com
Scrive regolarmente per la rivista cinematografica “Il ragazzo sel-vaggio”.
Svolge da vent’anni l’attività di formatrice. È stata Cultore di Materia presso l’Università di Urbino. Ha pubblicato la silloge “Come carta di riso”, Oèdious edizioni
Ha pubblicato: il saggio “Visioni urbane. Viaggi tra Cinema e Ar-chitettura” (adottato come studio per un corso monografico presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano) e ha curato due testi: “Immigrazione e Mass-media” e “Mosaikon. Voci e immagini per i diritti umani”, con Arcipelago edizioni. Ha pubblicato (settembre 2020) il saggio “Visioni peiferiche. La narrazione dell’hiterland in Italia e nel mondo”, Multimage Editore..