La mia singolare anatomia stellare

13,00

I versi di Righetto, giovane inserito nella realtà di oggi, rappresentano una risposta istintiva alle rivolte degli autori che ama. E ancora, colpisce nella sua scrittura la capacità nel rapportarsi agli altri, vivendo gli affetti con discrezione ma nel contempo con sincerità e forza. Al pari di altre voci del suo personale itinerario creativo, pur non rinunciando mai a confrontarsi con le difficoltà dell’esistenza, rivelano la capacità di commuoversi senza cedere mai a sdolcinature e a patetismi, lasciando trasparire la speranza in un futuro diverso.

Confronta
Categoria:

Descrizione

I versi di Righetto, giovane inserito nella realtà di oggi, rappresentano una risposta istintiva alle rivolte degli autori che ama. E ancora, colpisce nella sua scrittura la capacità nel rapportarsi agli altri, vivendo gli affetti con discrezione ma nel contempo con sincerità e forza. Al pari di altre voci del suo personale itinerario creativo, pur non rinunciando mai a confrontarsi con le difficoltà dell’esistenza, rivelano la capacità di commuoversi senza cedere mai a sdolcinature e a patetismi, lasciando trasparire la speranza in un futuro diverso. Nell’avviarmi alla conclusione di queste sintetiche notazioni osservo che il suo vocabolario è riferibile allo sguardo, prospettando al lettore un nuovo modo di vedere, osservare e guardare il mondo con occhi disincantati, intrecciando con sapienza elementi realistici, onirici e soprannaturali.

Con misura e discrezione, senza alcun abbandono a forme di rugiadoso sentimentalismo, Righetto osserva il mondo con rabbia ma insieme con ironia. Tale atteggiamento gli fa cogliere in maniera semplice ed incisiva l’inconciliabilità fra ciò che si fa e i risultati del nostro opinabile operare. Di qui la restituzione, in versi di grande recitabilità, di un senso al controsenso dell’esistenza che caratterizza alcuni suoi testi che sono a cavallo tra erotismo e misticismo.

Roberto Trovato

Informazioni aggiuntive

Formato

Pagine

78

ISBN

978-88-32152-97-5

Collana

Anno di pubblicazione

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La mia singolare anatomia stellare”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.